Elezioni: un'ora alla chiusura dei seggi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 25 febbraio 2013

Manca ormai meno di un'ora alla chiusura dei seggi elettorali in tutta Italia, alle ore 15. Da ieri si sta votando per il rinnovo delle due camere parlamentari, la Camera dei Deputati e il Senato, e di tre giunte regionali (Lazio, Lombardia e Molise). Alle ore 15 le persone presenti ai seggi potranno votare e verranno chiuse definitivamente le votazioni: lo spoglio, come previsto dalla legge, riguarderà inizialmente le schede gialle per il Senato. In seguito saranno scrutinate le schede rosa per la Camera. Dalle ore 14 di domani verranno controllare le schede verdi per le elezioni regionali. Rispetto alle ultime elezioni politiche del 2008 si è riscontrata una diminuzione di oltre il 7% dei votanti alle ore 22 della domenica di voto.

Nella giornata di ieri hanno votato i leader dei principali partiti in corsa: Silvio Berlusconi e Mario Monti a Milano, Pier Luigi Bersani a Piacenza, mentre Beppe Grillo ha votato solamente oggi a Genova. Tra gli episodi più rilevanti la dimostrazione di tre ragazze, due ucraine e una francese, esponenti del movimento femminista Femen al momento del voto di Berlusconi.

Fonti[modifica]