Elezioni europee: si vota il 7 giugno

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 31 ottobre 2008

Mentre in Italia si discute sul nuovo sistema elettorale per le europee, in particolare sullo sbarramento dei partiti al 5% e sulle liste bloccate che non permettono la preferenza, dall'Unione Europea giunge la data esatta del voto: il 7 giugno 2009.

L'annuncio è stato fatto all'ANSA dal segretario generale del parlamento europeo, attualmente nel belpaese, Harald Romer.

Azzardando un paragone con gli altri stati ha affermato che, mentre nelle Penisola è in atto il dibattito sulla legge elettorale che verrà utilizzata da qui a sette mesi, nel resto d'Europa le regole sono già state definite, sottolineando: «non ci sono regole comuni, ma prevalgono il sistema proporzionale e le preferenze. È una buona base per andare verso un'armonizzazione delle norme elettorali».

Articoli correlati[modifica]

Fonti[modifica]