Elezioni politiche italiane 2006/Gli schieramenti/L'Unione

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search
Bandiera italiana
Segui lo speciale Elezioni politiche italiane 2006 su Wikinews!
Romano Prodi, candidato premier dell'Unione

L'Unione è la coalizione di centrosinistra, il cui leader è Romano Prodi. Prodi fu scelto durante le consultazioni primarie (le prime in Italia) del 16 ottobre 2005, che vinse con i seguenti risultati:

Candidato Voti %
Romano Prodi 3.182.686 74,1%
Fausto Bertinotti 631.592 14,7%
Clemente Mastella 196.014 4,6%
Antonio Di Pietro 142.143 3,3%
Alfonso Pecoraro Scanio 95.388 2,2%
Ivan Scalfarotto 26.912 0,6%
Simona Panzino 19.752 0,5%
Schede bianche 7.583 -
Schede nulle 9.031 -
Totale 4.311.149 100,0%

L'Unione è un'esperienza che intende riprendere quella vincente dell'Ulivo del 1996, allargandosi ad altri partiti che non parteciparono alla prima esperienza politica, come Rifondazione Comunista, e che vuole porsi come anima di un prossimo grande Partito Democratico che coinvolga tutti i partiti di centrosinistra. I partiti che parteciperanno a questa tornata elettorale nelle fila dell'Unione sono:

Altre formazioni, minoritarie rispetto alle precedenti, sono la Lista Consumatori e il Partito Socialista Democratico Italiano.