Energia, Berlusconi annuncia: «In primavera il via al piano energetico nazionale»

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 21 settembre 2008

Silvio Berlusconi

«Entro la prossima primavera il governo presenterà un Piano energetico nazionale, nel quale sarà incluso l'avvio del nucleare». Così, il presidente del Consiglio dei Ministri, Silvio Berlusconi, ha annunciato l'avvio di una "riforma energetica" per l'Italia, nel corso dell'apertura di un rigassificatore a Rovigo, in Veneto.

Il piano, ha poi aggiunto il premier, prevederà «la diversificazione delle fonti, l'avvio del nucleare e le energie rinnovabili» e permetterà di riportare «i costi energetici dell'Italia allo stesso livello delle altre imprese e famiglie europee».

Berlusconi ha poi annunciato l'intenzione di voler procedere con la costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina, affinché «La Sicilia avrà il suo ponte entro la legislatura», e che «lo Stato deve imporsi sulle spinte anarchiche» che contrastano l'avanzamento dei lavori della TAV.


Fonti[modifica]