Questa notizia contiene informazioni turistiche

Ennesima strage in una scuola statunitense

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 25 maggio 2022

Alle 11.30 locali (18.30 italiane) il Texas è stato scosso da una nuova strage, anche a causa di una legislazione permissiva, che consente il facile ottenimento di armi da fuoco. Nella mattinata infatti, un giovane, armato con una pistola e un fucile semiautomatico, inizia la propria opera folle sparando per prima alla nonna (ricoverata in gravi condizioni), per poi dirigersi verso la Robb Elementary School, scuola elementare di Uvalde, cittadina tra San Antonio ed il confine messicano, colpendo chiunque avesse sotto tiro; il giovane uccide 19 bambini e due adulti. Questo atroce avvenimento è il secondo peggiore avvenuto dal 2012, quando a Sandy HookWikipedia-logo-v2.svg il giovane Adam Lanza uccise 27 persone tra cui 20 bambini. Subito sono arrivate le parole del Presidente Joe BidenWikipedia-logo-v2.svg, il quale ha detto che "l’idea che un 18enne possa entrare in un negozio e acquistare un fucile è sbagliata" e che si è giunti al momento di "trasformare il dolore in azione".

Fonti[modifica]