Epilogo prossimo per il Cavaliere Oscuro?

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 25 novembre 2008

Il logo dell'Uomo pipistrello

Mercoledì 26 novembre 2008 uscirà nelle edicole statunitensi un albo a fumetti che sta facendo alquanto parlare di sé: Batman n° 676: Batman R.I.P.

Come si può capire dal titolo, l'albo narrerà la fine del Cavaliere oscuro di Gotham City, dopo ben 70 anni di gloriosa carriera. L'autore della storia, lo scozzese Grant Morrison ha dichiarato: Ciò che gli ho riservato è un destino peggiore della morte [...] Accadranno cose che nessun vorrebbe che capitassero a questi eroi.

Ma intanto fervono gli interrogativi: chi sarà a finire l'uomo pipistrello? Tim Drake (l'attuale Robin), Dick Grayson (già Robin e attualmente Nightwing), Black Glove (un nuovo personaggio), o forse un altro fra i vecchi nemici? Neppure si sa se la fine avverrà effettivamente, se tutta questa baraonda si risolverà con un pacifico passaggio di consegne ad uno dei pupilli di Bruce Wayne, finalmente in pensione.

Sono già avvenuti celebri decessi nei comics statunitensi: nella saga de "La morte di Superman" del 1992 l'Uomo d'Acciaio trovò la morte per mano di Doomsday (Kal-El resuscitò successivamente), e nella saga Civil War del 2007, è stata la volta di Capitan America, definitiva per Steve Rogers; almeno per ora.

Fonti[modifica]