Esplode un appartamento a Positano: 2 feriti gravi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 2 settembre 2007
È ancora il gas il colpevole dell'esplosione avvenuta oggi in un appartamento, provocando il ferimento di due persone, ora in gravi condizioni. Sono le tre del mattino quando l'accensione forse di una lampadina provoca l'esplosione dell'appartamento nei dintorni del centro di Positano, saturo di gas in seguito ad una fuga nel corso della notte.
L'esplosione provoca il crollo, anche se parziale, della una palazzina di tre piani di cui faceva parte l'appartamento.

I due feriti sono un uomo e una donna. Il primo, Raffaele di Donato, 53 anni, è stato ricoverato con ustioni sull'intero corpo e diversi traumi. La donna, Angela Barba, 42 anni, che presenta ustioni sul 70% del corpo, è stata trasferita in un ospedale a Roma.

Fonti[modifica]