Euro 2012: beffa Svezia, dal vantaggio all'eliminazione

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 16 giugno 2012
Dopo la sconfitta con l'Ucraina di cinque giorni fa, la Nazionale svedese esce battuta anche dalla sfida contro l'Inghilterra (3-2 il risultato finale), ed è di conseguenza eliminata da Euro 2012.

Gli inglesi passano in vantaggio al 23' con un colpo di testa di Andy Carroll, preferito a Alex Oxlade-Chamberlain nell'undici iniziale. Nella ripresa la Svezia prima pareggia con un autogol di Glen Johnson propiziato da un tiro di Olof Mellberg, e poi va in vantaggio al 59' grazie allo stesso Mellberg. Ma la Nazionale inglese non molla e con un gol al 64' del subentrato Theo Walcott riapre la partita, per poi ribaltare la situazione con una rete di tacco di Danny Welbeck, al 78' di gioco. È la rete che fissa il punteggio sul 3-2 finale.

Con questo successo l'Inghilterra si porta in testa al Gruppo D a quota 4 punti, in coabitazione con la Francia (vittoriosa per 2-0 sull'Ucraina), mentre la Svezia è, dopo l'Irlanda, la seconda squadra aritmeticamente eliminata dal torneo con una giornata d'anticipo.

Fonti[modifica]