Eurovision Song Contest 2020: habemus data

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 10 agosto 2019

Ieri l'Unione europea di radiodiffusione e le emittenti olandesi NPO, NOS e AVROTROS hanno confermato che la città ospitante l'Eurovision Song Contest 2020 verrà annunciata il 30 agosto.

Il 16 luglio scorso le emittenti avevano confermato che la scelta per la sede era stata ristretta all'Ahoy Rotterdam di Rotterdam e al MECC di Maastricht.

Cos'è l'Eurovision Song Contest[modifica]

L'Eurovision Song Contest è un festival musicale europeo a cui partecipano circa 40 paesi ogni anno, tra cui si annoverano anche paesi non geograficamente europei come Israele, Azerbaigian, Armenia, Georgia e Australia. Nato nel 1956 in Svizzera per riunire con il mezzo della musica le nazioni europee divise dalla seconda guerra mondiale, questo festival musicale è diventato uno dei più famosi eventi non sportivi al mondo, venendo trasmesso anche in America e Asia, che ha recentemente confermato la data per l'Eurovision Asia Song Contest, il 7 dicembre 2019.

L'ultima edizione è stata ospitata dalla città israeliana di Tel Aviv, che ha visto la 5ª vittoria dei Paesi Bassi con il brano Arcade, di Duncan Laurence. Visto che il vincitore viene invitato ad organizzare l'edizione successiva in una delle proprie città, i Paesi Bassi hanno confermato la volontà di ospitare e organizzare la manifestazione, proponendo diverse sedi per lo scopo.

Eurovision 2020[modifica]

Attualmente hanno confermato la partecipazione 29 Stati, mentre diversi partecipanti del passato hanno smentito un eventuale ritorno in questa edizione.

Gli unici punti interrogativi tra i paesi riguardano la Bulgaria, che confermerà o smentirà il suo ritorno nel mese di settembre, e la Croazia, già impegnata con la produzione dell'Eurovision Young Musicians 2020.

La Bulgaria, che debuttò nel lontano 2005, si è ritirata nel 2019 dopo 3 piazzamenti nella Top 5 (2007, 2016 e 2017) a causa della grave situazione economica dell'emittente televisiva BNT, che ha anche rinunciato al Junior Eurovision Song Contest 2019, che si terra a Gliwice il 24 novembre 2019.

La Croazia invece debuttò nel 1993 in seguito alla dissoluzione della Jugoslavia e, escludendo i risultati come parte della Jugoslavia, si è piazzata nella Top 5 in 4 occasioni (1995, 1996, 1998 e 1999). Nonostante non sia stato reso ufficiale alcun ritiro, l'emittente HRT avrebbe già impegni per il 2020, dovendo organizzare l'EYM a Zagabria.

Fonti[modifica]

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Eurovision Song Contest.

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Eurovision Song Contest 2020.

Scelta della sede[modifica]

Conferme e smentite[modifica]