Vai al contenuto

Forse identificato il killer di Litvinenko

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

sabato  20 gennaio 2007

Sarebbe stato individuato il killer di Alexandr Litvinenko, ex spia del Kgb morta per avvelenamento da polonio 210 il 23 novembre scorso a Londra. Ne dà notizia il Times. Secondo il quotidiano inglese, l'assassino sarebbe stato identificato attraverso le telecamere del circuito di sicurezza dall'aeroporto di Heathrow, che ne avrebbero registrato l'arrivo a Londra da Amburgo agli inizi di novembre 2006.

Si tratta di un uomo alto e di corporatura robusta, dell'apparente età di 30 anni, con i capelli corti e neri, di origine centro-asiatica. Secondo Oleg Gordievsky, ex agente dei servizi segreti sovietici, molto amico di Litvinenko, l'uomo avrebbe raggiunto l'Inghilterra con un passaporto lituano o slovacco, con il quale, però, «non si è registrato in alcun albergo di Londra».

Fonti[modifica]