Gelo Letta-Renzi. Premier: "Vado avanti, pronto patto ai partiti"

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 12 febbraio 2014

L'incontro a Palazzo Chigi,tenutosi stamane, tra il presidente del Consiglio Letta e il segretario del Partito Democratico Renzi si è concluso con un nulla di fatto. Prosegue il muro contro muro sulle sorti del Governo. Il colloquio è durato poco più di un'ora. Tema il destino del Governo,appunto. Dalla fonti di Palazzo Chigi si apprende che il premier in tarda serata terrà una conferenza, intorno alle 18, dove ribadirà l'intenzione di andare avanti e di aver preparato un patto "che convincerà tutti, anche il PD".

Dopo l'incontro, il segretario dem su twitter ha affermato di voler parlare a viso aperto nella direzione che si terrà domani alle 15 (anticipata di una settimana rispetto alla data prevista del 20). Il presidente della Repubblica Napolitano, ieri, aveva dichiarato che ora "la parola spetta al PD", ma riafferma l'infondatezza dell'ipotesi di un voto anticipato. Dai partiti della maggioranza, si fa sempre più spazio l'ipotesi di una staffetta Letta-Renzi a Palazzo Chigi; il vicepremier e leader del Nuovo Centrodestra Angelino Alfano ha aperto spiragli ad una successione del sindaco di Firenze come presidente del Consiglio ribadendo che però "nulla è scontato". Dai partiti di opposizione, arriva la chiusura di Forza Italia all'ipotesi staffetta e un possibile sostegno di SEL e Lega Nord ad un eventuale esecutivo guidato da Matteo Renzi.

Fonti[modifica]