Giochi olimpici 2016: nel rugby a 7 il Giappone batte a sorpresa la Nuova Zelanda

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 9 agosto 2016

L'Estádio de Deodoro, dove è avvenuta la sorprendente partita

All'Estádio de Deodoro si è da poco conclusa con la vittoria del Giappone la partita di rugby a 7 maschile ai Giochi di Rio de Janeiro 2016 giocata contro la Nuova Zelanda.

Il Giappone conclude il primo tempo già con un sorprendente 7 a 0, il quale fa risvegliare i neozelandesi che rimontano incredibilmente fino a dodici punti, impedendo varie volte l'andata a meta dei giapponesi.

La rimonta degli "All Blacks" viene combattuta tenacemente dai giocatori del Sol levante, conducendo ad un inatteso 14 a 12 per il Giappone.

La Nuova Zelanda ne esce parecchio scioccata; scioccato anche il pubblico in tribuna, ma forse anche da casa, che si aspettava, come nel torneo femminile, un percorso che avrebbe portato i neozelandesi al consueto scontro con gli australiani.

Il Giappone continua quindi a sorprendere nel rugby, come quando un anno fa batté al campionato mondiale la forte squadra del Sudafrica.

Olympic rings.svg
Segui lo Speciale dedicato ai Giochi della XXXI Olimpiade!
Wikinews-logo.svg


Fonti[modifica]