Giochi olimpici 2016: nel rugby a 7 il Giappone batte a sorpresa la Nuova Zelanda

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 9 agosto 2016

L'Estádio de Deodoro, dove è avvenuta la sorprendente partita

All'Estádio de Deodoro si è da poco conclusa con la vittoria del Giappone la partita di rugby a 7 maschile ai Giochi di Rio de Janeiro 2016 giocata contro la Nuova Zelanda.

Il Giappone conclude il primo tempo già con un sorprendente 7 a 0, il quale fa risvegliare i neozelandesi che rimontano incredibilmente fino a dodici punti, impedendo varie volte l'andata a meta dei giapponesi.

La rimonta degli "All Blacks" viene combattuta tenacemente dai giocatori del Sol levante, conducendo ad un inatteso 14 a 12 per il Giappone.

La Nuova Zelanda ne esce parecchio scioccata; scioccato anche il pubblico in tribuna, ma forse anche da casa, che si aspettava, come nel torneo femminile, un percorso che avrebbe portato i neozelandesi al consueto scontro con gli australiani.

Il Giappone continua quindi a sorprendere nel rugby, come quando un anno fa battè al campionato mondiale la forte squadra del Sudafrica.

Olympic rings without rims.svg
Segui lo Speciale dedicato ai Giochi della XXXI Olimpiade!
Wikinews-logo.svg


Fonti[modifica]