Giochi olimpici 2016: primo caso sospetto di doping

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

venerdì 12 agosto 2016

La nuotatrice cinese Chen Xinyi è risultata positiva alle analisi antidoping effettuate dopo la finale dei 100 metri farfalla di domenica 7 agosto, in cui l'atleta è arrivata quarta.

Secondo le prime analisi, la donna è risultata positiva ai test per l'idroclorotiazide, un diuretico vietato dai regolamenti sportivi internazionali. La Chen ha già chiesto che vengano effettuate delle controanalisi.

Olympic rings with white rims.svg
Segui lo Speciale dedicato ai Giochi della XXXI Olimpiade!
Wikinews-logo.svg


Fonti[modifica]