Governo, via libera al DL "Salva Roma"

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

28 febbraio 2014

Il sindaco di Roma Ignazio Marino

Ieri, in una telefonata tra il sindaco di Roma Ignazio Marino e Palazzo Chigi, Marino ha intimato il governo che se entro lunedì non verrà colmato il buco di bilancio da oltre 860 Mln di euro, bloccherà la città. Nell' ultimo consiglio dei ministri il Sottosegretario Graziano Delrio alla conferanza stampa ha tranquillizzato la Capitale dicendo che è stato dato il definitivo via libera al decreto "Salva Roma" e che rispetteranno el scadenze e gli impegni presi con il Campidoglio.

Nello stesso decreto è contenuto inoltre un aumento dell' imposta Tasi allo 0,8 per mille che però, spiega Delrio saranno i sindaci a regolarla in base alle situazioni, Forza Italia si è detta contraria a questo provvedimento.

Sempre Delrio in un Twitter ha confermato che la cosidetta Web Tax è stata definitivamente cancellata.



Fonti[modifica]