Gran Premio del Bahrein: male le Ferrari

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

3 aprile 2005
Nel Circuito di Manama è terminato il Bahrein Grand Prix.

Nella gara la Ferrari ha deciso di anticipare l'esordio della nuova vettura F2005 per ovviare alla mancanza di risultati delle prime due gare e in effetti Michael Schumacher ha ottenuto il 2° posto in griglia dietro il solito Alonso su Renault e davanti a un confermato Trulli su Toyota.

I primi giri della gara hanno mostrato infatti una lotta tra Alonso e Schumacher, ma quest'ultimo si è dovuto ritirare al 13° giro per noie meccaniche. La gara quindi è proseguita abbastanza tranquillamente in testa, dove Alonso ha portato la superiorità della Renault alla terza vittoria in tre gare. Dietro di lui di nuovo le Toyota come in Malaysia (Trulli 2°, Ralf Schumacher 4°), ma anche le molto progredite McLaren con Räikkönen 3° e 5° De la Rosa che sostituiva l'infortunato Montoya, questi ultimi dopo lotte molto serrate nelle posizioni intermedie. Dopo un weekend molto difficile, la seconda Ferrari di Barrichello è giunta solo 9° a dimostrazione delle immaturità della nuova vettura, mentre ritiri meccanici hanno fermato sia Fisichella che entrambe le BAR.

Ordine d'arrivo[modifica]

  1. Fernando Alonso (Renault)
  2. Jarno Trulli (Toyota)
  3. Kimi Räikkönen (McLaren-Mercedes)
  4. Ralf Schumacher (Toyota)
  5. Pedro de la Rosa (McLaren-Mercedes)
  6. Mark Webber (Williams-BMW)
  7. Felipe Massa (Sauber-Petronas)
  8. David Coulthard (Red Bull-Cosworth)

Fonti[modifica]