Vai al contenuto

Hamas ha sferrato un attacco militare contro Israele

Questa notizia contiene informazioni turistiche
Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

sabato 7 ottobre 2023


Segui lo speciale Crisi in Medio Oriente 2023
su Wikinotizie.

Questa mattina, il gruppo militare di Hamas ha sferrato un attacco contro Israele. L'operazione Tempesta Al-Aqsa, così rinominata da Mohammed Deif, leader dell'ala militare di Hamas a Gaza, è iniziata stamani con il lancio di circa 5.000 missili verso diverse località israeliane e l'attacco dei miliziani, i quali hanno causato finora 22 morti, 545 feriti e un numero non ben precisato di soldati e coloni israeliani che erano vicino la striscia di Gaza. Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha detto che "non è solo un'operazione, è proprio una guerra" e ha lanciato la controffensiva denominata "Spade di ferro", con un massiccio attacco aereo su Gaza. Nel frattempo sono arrivati messaggi di sostegno e vicinanza dal resto del mondo: il governo italiano ha rilasciato un messaggio a favore di Israele dicendo che «seguiamo da vicino il brutale attacco che si sta svolgendo in Israele.

Una mappa della Striscia di Gaza

Condanna con la massima fermezza il terrore e la violenza contro civili innocenti in corso. Il terrore non prevarrà mai. Sosteniamo il diritto di Israele a difendersi». Anche la presidente della Commissione europea Ursula von Der Leyen ha mostrato solidarietà al popolo israeliano «Israele ha il diritto di difendersi da questi odiosi attacchi» condannando gli attacchi di Hamas e definendoli dei terroristi spregevoli.

Fonti[modifica]