Il "data journalism" entra nelle scuole

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

martedì 28 febbraio 2017
Il Ministero dell'Istruzione ha annunciato per il 3 febbraio prossimo l'uscita dell'avviso di un bando che stanzia 80 milioni di euro a favore delle scuole per iniziative sul tema Cittadinanza e creatività digitale. È già, però un documento che fissa gli obiettivi dell'azione. Tra gli aspetti nuovi vi è l'introduzione in ambito scolastico su larga scala del data journalism, precedentemente c'erano stati solo esperimenti che avevano interessato solo un numero ristretto di istituti. Il tentativo è di abituare i ragazzi a compiere quelle inchieste o quei lavori di approfondimento realizzati con gli strumenti della matematica, della statistica e delle scienze sociali che sono caratteristici del giornalismo di precisione.

Ai bandi possono partecipare anche le scuole paritarie


Fonti[modifica]