Il primo ministro giapponese, Shinzo Abe, si dimetterà

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 28 agosto 2020

Il primo ministro giapponese, Shinzō Abe

Shinzo Abe, primo ministro giapponese, si dimetterà per motivi di salute: la notizia è arrivata oggi in conferenza stampa, dove Abe ha confermato le notizie date inizialmente da NHK. Il premier ha mantenuto la carica per una durata record pari a otto anni.

La malattia intestinale[modifica]

Abe soffre di rettocolite ulcerosa, malattia intestinale che con il passare del tempo è peggiorata. Alcuni giorni fa il premier è dovuto tornare in ospedale, per quello definito da lui come un semplice controllo; nel corso della settimana è stato ricoverato anche una seconda volta, dove è stato trattenuto in ospedale per circa otto ore.

« Il mio attuale stato di salute, a seguito dei recenti controlli, non mi consente di concentrarmi sulle questioni più importanti che riguardano il governo, ed è il motivo per cui intendo farmi da parte. Non vorrei che la malattia possa incidere su decisioni politiche importanti. »
(Shinzo Abe)

Nella conferenza stampa, Abe ha detto che continuerà a servire il paese finché non verrà trovato un successore; è probabile che subentri Taro Aso, ministro delle finanze nonché vice di Abe.

Fonti[modifica]

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Shinzo Abe.