Impiccato in Iraq un altro gerarca di Saddam

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 20 marzo 2007
Stamattina prima dell'alba Taha Yassin Ramadan, vicepresidente durande il regime di Saddam, è stato giustiziato. È il quarto gerarca deposto ad essere impiccato. In principio era stato condannato all'ergastolo per la strage di Dujail (con il risultato di 148 sciiti assassinati), ma poi fu trasformata in pena capitale. La notizia dell'esecuzione è stata annunciata da un responsabile del governo dell'Iraq. Il figlio ha affermato che l'esecuzione è un assassinio politico, e che suo padre sarà sepolto a Tikrit, vicino alla tomba di Saddam Hussein. La data dell'esecuzione è stata fissata facendola coincidere con il 4° anniversario dell'invasione USA in Iraq.

Fonti[modifica]