Vai al contenuto

In Crimea è stata aperta una mostra di CD di musica etnica dei popoli del mondo

Questa notizia contiene informazioni turistiche
Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

domenica 19 maggio 2024

Logo dell'autore

Wikinotizie russo hanno riferito di uno degli ultimi eventi culturali in Crimea.

Il 17 maggio 2024 è stata inaugurata una nuova mostra presso il Museo di storia della città di Sinferopoli, situato in via Pushkin, nel centro della capitale della Crimea, piuttosto peculiare e, forse, unica nel suo genere.

La mostra di CD di musica etnica dei popoli del mondo si chiama “Melodie e canti degli aborigeni” e contiene circa un centinaio di reperti realizzati in fabbrica dalla collezione personale del filofonista (collezionista di registrazioni musicali) e viaggiatore di Simferopoli Viktor Pinčuk.

La maggior parte delle pubblicazioni (tranne forse quelle prodotte in Turchia) sono praticamente impossibili da acquistare nella Federazione Russa e problematiche in tutta Europa. Ogni disco è stato prodotto nel paese il cui artista è stato registrato su di esso: la selezione non contiene ristampe occidentali o copie per computer.

"Ho portato tutti gli esemplari presentati al museo provenienti da viaggi e spedizioni", ha spiegato l'ideatore della mostra e ha aggiunto (con fastidio) che molti dei paesi visitati sono piuttosto poveri, quindi non hanno la capacità di produrre CD.

Al termine delle due settimane di mostra, il materiale tornerà nella collezione dell'autore del progetto.

Video d'autore da un viaggiatore[modifica]

Fonti[modifica]

Wikinews
Wikinews
Questo articolo, o parte di esso, deriva da una traduzione di Выставка CD этнической музыки народов мира открылась в Крыму, pubblicato su Wikinews in russo.