Vai al contenuto

Incendiata la macchina di Susanna Schlein, consigliera dell'ambasciata italiana ad Atene

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

venerdì 2 dicembre 2022

Tra la notte di giovedì e venerdì, la consigliera dell'ambasciata italiana ad Atene, Susanna Schlein (sorella della politica italiana Elly), ha subito quello che parrebbe essere un attentato di matrice anarchica, secondo quanto riferito dal ministro greco per la sicurezza dei cittadini Panagiotis Theodorikakos; infatti, nella notte le è stata incendiata un'autovettura mentre accanto ad un'altra, sempre di sua proprietà, è stata ritrovata una bomba molotov inesplosa. La Farnesina ha condannato l'atto criminoso e il ministro degli Esteri, Antonio Tajani ha fatto sapere di essere in contatto con la Schlein e che in giornata sarà nel capoluogo greco per incontrare il Primo Ministro greco Mitsotakis.

Fonti[modifica]