India, frana uccide 20 persone

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 2 giugno 2020

In rosso, lo stato di Assam

Nello stato indiano dell'Assam, più precisamente nella valle di Barak, una slavina di fango ha travolto un villaggio uccidendo almeno venti persone. Tra le vittime ci sono dieci bambini. Lo smottamento è stato causato dalle piogge pre-monsoniche, che da giorni hanno colpito l'India nordorientale.

Il timore principale delle autorità locali è che il numero di vittime possa aumentare man mano che le case vengono liberate dal fango. Il ministro delle Foreste Parimal Suklabaidya ha dichiarato che negli ultimi giorni altre nove persone hanno perso la vita per lo stesso motivo. Nel distretto sono presenti diverse zone allagate, con almeno duecentomila abitazioni allagate e oltre 2 600 ettari di raccolto andato perduto.

Fonti[modifica]