India: cinque bombe esplodono nell'Uttar Pradesh, 12 morti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 23 novembre 2007

Le cittadine indiane di Benares, Lucknow e Faizabad, nella provincia dell'Uttar Pradesh, sono state sconvolte oggi dalle esplosioni, in simultanea, di cinque bombe, che hanno provocato 12 morti e molti feriti.

In tutte e tre le città, le bombe, esplose nell'arco di mezz'ora e a pochi minuti di distanza, hanno colpito le zone antistanti i tribunali cittadini.

Il sottosegretario del Ministero dell'interno della regione ha affermato: "Una cosa è chiara, e cioè che si tratta di una cospirazione. Non sappiamo ancora chi siano i mandanti ma è chiaro che l'intenzione è quella di disturbare l'armonia comune. L'Uttar Pradesh è uno stato molto grande e purtroppo qualche carenza nei controlli può capitare."

Intanto, i militanti del gruppo Indian Mujahideen avrebbero rivendicato l'azione attraverso una e-mail spedita ad una televisione locale.

La città di Benares era già stata colpita da un attentato un anno e mezzo fa, che aveva provocato la morte di una ventina di persone.


Fonti[modifica]