Internet: Google in tilt per 40 minuti a causa di un errore nella compilazione delle liste dei siti pericolosi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 1 febbraio 2009

Google logo png.png

Nella giornata di ieri 31 gennaio, il motore di ricerca Google è rimasto bloccato per circa 40 minuti a causa di un errore, tra le 15.30 e le 16.10 CET, disorientando tutti gli utenti che, ad ogni ricerca, vedevano comparire il risultato «Questo sito potrebbe arrecare danni al tuo computer» per ogni sito, con conseguenti rallentamenti nelle ricerche.

L'azienda ha spiegato il problema a guasto risolto: «La frase comparsa nel periodo in questione indicava come sospetto o contenente materiale pericoloso, qualsiasi risultato di una ricerca. Tale messaggio è in realtà visibile solo su quei siti, dichiarati effettivamente a rischio, da segnalazioni degli utenti dopo un attento controllo da parte di un'associazione non-profit StopBadware.org. Visto il lavoro delicato e di altissima responsabilità, la gestione della lista dei siti malevoli non è trattata automaticamente con script o programmi, ma è analizzata manualmente da esseri umani, che come tali possono sbagliare».

Per errore era stata inserita nella lista dei siti pericolosi tutti quelli contenenti il carattere "/", ovvero l'intera rete.

Fonti[modifica]