Internet: scoperte vulnerabilità nel sito di Barack Obama

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 1 novembre 2010

Barack Obama

Un esperto di sicurezza dice di aver scoperto falle di sicurezza nel sito web di Barack Obama. Ieri, in un blog, l'esperto romeno che si firma 'd3v1l' ha descritto tre vulnerabilità che permetterebbero di modificare il comportamento delle pagine del sito barackobama.com.

In termini tecnici le debolezze descritte sono cross-site scripting, html injection e redirect. Sebbene Obama non corra in prima persona nelle elezioni di medio termine del 2 novembre, sta comunque facendo campagna elettorale per conservare la maggioranza del suo Partito Democratico in entrambi i rami del Congresso americano.

Già in passato simili problemi furono portati a conoscenza del pubblico: nel 2008 quando il visitatore del sito di Obama veniva connesso al sito di Hilary Clinton, sua avversaria alle primarie del Partito Democratico e nel 2009 quando vennero rivelate le credenziali di accesso al sito del presidente USA appartenenti a molti utenti.

Fonti[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]