Questa notizia contiene informazioni turistiche

Invasione russa dell'Ucraina

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 24 febbraio 2022

Pochi minuti dopo l'annuncio di Putin, sono state segnalate esplosioni a KievWikipedia-logo-v2.svg, KharkovWikipedia-logo-v2.svg, OdessaWikipedia-logo-v2.svg e DonbasWikipedia-logo-v2.svg. Funzionari ucraini hanno affermato che la Russia ha sbarcato truppe a Odessa e MariupolWikipedia-logo-v2.svg e lanciato missili balistici e da crociera contro aeroporti, caserme militari e depositi militari a Kiev, Kharkov e Dnipro. Successivamente l'esercito ucraino ha negato le informazioni sullo sbarco dell'esercito russo a Odessa. Carri armati e altri veicoli militari sono entrati in Ucraina attraverso Senkivka, il punto triplo nel quale l'Ucraina confina con la Bielorussia e la Russia, intorno 06:48 ora locale.

Secondo il ministro di Stato ucraino (Affari interni), Anton HerashchenkoWikipedia-logo-v2.svg, subito dopo le 06:30 (UTC+2) le forze russe stavano avanzando via terra vicino alla città di Kharkov e hanno riferito di sbarchi anfibi su larga scala nelle città di Mariupol e Odessa; Heraschenko ha anche confermato gli sbarchi vicino a Odessa. Alle 07:40 la BBC, sulla base di altre fonti, ha confermato che anche le truppe russe stavano entrando nel paese dalla Bielorussia. La forza di frontiera ucraina ha inoltre riferito attacchi a Lugansk, Sumy, Kharkov, Chernigov e Zhytomyr, nonché in Crimea. Il ministero della Difesa russo ha dichiarato che non c'era resistenza da parte delle forze di confine ucraine. Il ministero degli Affari interni ucraino ha riferito che le forze armate russe hanno catturato i villaggi di Horodyshche e Milove a Lugansk. Il Centro ucraino per le comunicazioni strategiche e la sicurezza strategica ha riferito che l'esercito ucraino ha respinto un attacco vicino a Shchastia (vicino a Lugansk) e ha ripreso il controllo della città, provocando quasi 50 vittime sul Parte russa.

Dopo un'ora senza connessione a causa degli attacchi informatici russi, il sito web del Ministero della Difesa ucraino è stato ripristinato. Il ministero ha affermato di aver abbattuto cinque aerei e un elicottero a Luhansk.

Poco prima delle 07:00 (UTC+2), il presidente Volodymyr Zelens'kyjWikipedia-logo-v2.svg ha annunciato la legge marziale in Ucraina. In seguito ha ordinato all'esercito ucraino di "infliggere il massimo delle perdite" agli invasori. Zelens'kyj ha anche annunciato la rottura delle relazioni diplomatiche con la Russia.

Lo spazio aereo sopra l'Ucraina orientale è interdetto al traffico aereo civile a seguito di una richiesta del ministero russo della difesa e l'Agenzia dell'Unione europea per la sicurezza aerea (EASA) considera l'intera area una zona di conflitto attivo.

Un'unità militare a Podilsk è stata attaccata dalle forze russe, provocando sei morti e sette feriti. Un'altra persona è stata uccisa nella città di Mariupol. Anche altre diciannove persone risultano disperse.

Fonti[modifica]

Altri progetti[modifica]

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Invasione russa dell'Ucraina