Iraq: attentato contro una moschea. 60 morti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Baghdad, 7 aprile 2006

Iraq-CIA WFB Map.png

60 morti e 200 feriti: questo è il bilancio, ancora provvisorio, di un attentato suicida avvenuto stamattina a Baghdad, capitale dell'Iraq.

Lo scenario è stato quello della moschea sciita di Buratha, all'interno della quale - secondo fonti di polizia - tre kamikaze si sarebbero fatti esplodere contemporaneamente, al termine della preghiera del venerdì. Diversa la versione di alcuni testimoni, che hanno parlato dell'esplosione di numerosi colpi di mortaio.

Fonte[modifica]