Italia: entra in vigore oggi la riforma dell'intelligence

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 12 ottobre 2007

Entra in vigore oggi la riforma dei "servizi segreti", che da oggi si chiamano Agenzie per l'informazione e la sicurezza. Vanno dunque "in pensione" SISDE e SISMI, sostituiti rispettivamente da AISI e AISE.

Il provvedimento è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 13 agosto 2007 e dovrebbe adeguare ai tempi il sistema di intelligence, introducendo nuove garanzie e rinforzandone la subordinazione al Presidente del Consiglio dei ministri. Con la riforma il Comitato per i servizi potrà chiedere l'eliminazione del segreto di Stato se tutti i suoi membri sono d'accordo, mentre i tradizionali servizi Sismi e Sisde, sono rispettivamente sostituiti da Agenzia informazioni e sicurezza esterna (AISE), Agenzia informazioni e sicurezza interna (AISI). Cambia nome anche il CESIS, che passa sotto la denominazione di Dipartimento delle informazioni per la sicurezza (DIS). In questo modo, secondo il governo italiano, i due servizi segreti vengono uniti sotto l'ala del DIS, alle dirette dipendenze del premier.

Fonti[modifica]