Italia rinnovato contratto metalmeccanici 2006

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

19 gennaio 2006

Rinnovato il contratto economico dei metalmeccanici[modifica]

Il contratto economico dei metalmeccanici è stato firmato oggi, dopo un anno di trattativa e 62 ore di sciopero.
L'intesa per il biennio economico 2006-2007 è stata ottenuta in cambio di 100 euro di aumento (+6,04%), ma il contratto avrà una durata di sei mesi in più e quindi l'aumento reale scende a circa 85 euro.
A questi si aggiungono 320 euro di una tantum per recuperare i tempi di vacanza del contratto e una erogazione di 130 euro nel giugno 2007 ai lavoratori che ricevono il minimo salariale.

L'aumento sarà in tre tranches:

  • 60 euro subito
  • 25 euro a ottobre 2006
  • 15 euro a marzo 2007.

È stata anche predisposta una commissione nazionale sulla flessibilità per individuale una percentuale di utilizzo dei precari, un'estensione da 32 a 48 ore dell'orario plurisettimanale previo confronto con le rappresentanze sindacali. L'apprendistato riguarderà anche i lavoratori delle linee di montaggio.

Soddisfatti i sindacati, che sono tornati all'unità dopo due contratti separati.

Notizie precedenti[modifica]

Fonti[modifica]

  • Corriere della Sera, 20 gennaio 2006