Vai al contenuto

L'Italia si è astenuta nella risoluzione Onu per il cessate il fuoco a Gaza

Questa notizia contiene informazioni turistiche
Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

sabato 28 ottobre 2023


Segui lo speciale Crisi in Medio Oriente 2023
su Wikinotizie.

L'Italia, insieme ad altri 44 paesi (tra i quali Germania e Regno Unito), si è astenuta circa la proposta di tregua dell'ONU. L'ambasciatore italiano Maurizio Massari ha sottolineato che la mancanza di una chiara condanna per gli attentati di Hamas e il mancato riconoscimento ad Israele di potersi difendere non hanno permesso all'Italia di votare favorevolmente la risoluzione di tregua. I paesi contrari alla risoluzione sono stati quattordici, tra cui Israele e gli Stati Uniti.

Fonti[modifica]