La liquidazione giudiziale sostituisce il fallimento

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

lunedì 16 ottobre 2017

La legge delega per la riforma del diritto fallimentare è stata approvata in via definitiva dal Senato e il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ha dichiarato che costituisce «Un contributo per un’economia più sana che aiuterà la crescita». Seguiranno i decreti legislativi di attuazione. Anche il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha espresso la sua soddisfazione perché si tratta «una riforma di portata epocale con cui ci allineiamo all’Europa, diamo trasparenza alle procedure, evitiamo quelle zone di opacità e soprattutto cambia la figura del fallito».

Fonti[modifica]