Lahore, Pakistan: esplosioni causano più di 4 morti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 4 marzo 2008
Nell'est del Pakistan, a seguito di una catena di esplosioni, sono rimaste uccise almeno 4 persone, seppure le televisioni parlano di 6 morti. È accaduto in una scuola della Marina nella città di Lahore. L'annuncio è stato dato dalle autorità locali.

Non è ancora chiara la causa delle vari esplosione. In questo periodo lo stato è continuamente sotto attacco da parte delle forze terroristiche di Al-Qaida e dei Talebani.

Testimoni affermano che 2 esplosioni sono state avvertite nelle vicinanze del Pakistan Navy War College, mentre le 2 rimanenti poco tempo dopo nella città.

Al momento non è chiaro se le esplosioni siano state distinte e separate, oppure facciano parte di una serie di attenta. Secondo un'emittente televisiva si è trattato di un attentato suicida.

Hamid Nawaz, ministro dell'Interno, ha confermato che le esplosioni sono avvenute nella scuola della Marina, non aggiungendo altro sui morti.

Dall'inizio dell'anno i morti in Pakistan a seguito di azioni terroristiche sono almeno cinquecento.

Fonti[modifica]