Mali, 53 soldati morti a seguito di un attacco terroristico

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 3 novembre 2019
Venerdì è stata annunciata dal governo maliano la notizia della morte di 53 soldati e 1 civile nella postazione di Indelimane, situata a nordest del Paese. Attualmente, nessun gruppo terrorista ha rivendicato l'attacco. Tra il 30 ottobre e il 1 novembre, furono uccisi altri 30 soldati da parte di un attacco jihadista a sud del Mali.

Il Mali è un paese che fu continuamente attaccato dalle forze terroristiche negli ultimi anni: nel 2012 Al Qaeda prese il potere a nord, scacciato successivamente dal governo francese. Tuttavia, cellule terroristiche sono ancora presenti nello stato.

Fonti[modifica]