Vai al contenuto

Marea nera sulle coste Americane. Obama ordina un inchiesta.

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Louisiana, venerdì 30 aprile 2010

Sulle coste Americane è arrivata una marea nera, mettendo a rischio l'ecosistema del delta del Missipippi. Il presidente Barack Obama ha annunciato un'inchiesta e la moratoria delle operazioni offshore. "Le trivellazioni sono parte importante della nostra politica energetica, sono importanti per la sicurezza nazionale, ma devono essere fatte in condizioni di sicurezza per il personale che ci lavora e per la protezione dell'ambiente",[1] ha detto il presidente che ha chiesto al ministro dell'Interno Ken Salazar di indagare sulle cause del disastro a bordo della Deepwater Horizon, la piattaforma petrolifera esplosa nel Golfo del Messico e all'origine della marea nera: "Voglio i risultati entro 30 giorni".[1]

Fonti[modifica]

Note[modifica]

  1. 1,0 1,1 L’onda nera in Louisiana, Obama stop alle trivellazioni