Medio Oriente: accuse reciproche tra Hamas e Israele sull'uso di armi non convenzionali

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 13 gennaio 2009

Diverse organizzazioni non governative, tra cui Human Rights Watch, sostengono che Israele stia usando il fosforo bianco nel conflitto della Striscia di Gaza. Quest'ultima afferma che dei suoi ricercatori da una cima dominante Gaza, a Nord-Ovest, abbiano osservato diverse esplosioni di proiettili al fosforo bianco sparati dall'artiglieria sopra Città di Gaza e l'area di Jabaliya.

Altre fotografie scattate dai media sul confine israelo-palestinese raffigurerebbero unità di artiglieria israeliane mentre manipolano bombe al fosforo bianco, così come dei video mostrerebbero esplosioni aeree seguiti da fili di fumo e fiamme, e che di fatto avvalorerebbero l'ipotesi di utilizzo del fosforo bianco.

Le bombe al fosforo bianco contengono 100 filamenti che entrano in combustione a contatto con l'atmosfera e scendendo verso terra bruciano per almeno 10 o 12 minuti.

L'utilizzo di fosforo bianco non è vietato dalle leggi umanitarie internazionali, se usato come schermo di fumo per coprire i movimenti delle truppe, oppure contro bunker, veicoli armati o scorte di armi. Per Human Rights Watch vanno comunque, rispettando i trattati umanitari internazionali, prese tutte le precauzioni possibili per impedire morti tra i civili.

Il capo di stato maggiore israeliano, generale Gabi Ashkenazi, ha negato le accuse, affermando che l'esercito ha usato «tendine fumogene» non meglio identificate.

Il 14 gennaio la polizia israeliana ha accusato Hamas di aver lanciato una bomba al fosforo sul territorio israeliano, nei pressi di in un campo al confine con Sderot.[1]

Diversi medici a Gaza hanno dichiarato che i loro pazienti presentavano ferite mai viste prima. I sospetti sono ricaduti sugli esplosivi densi a metalli inerti (DIME, Dense Inert Metal Explosive).

Questi provocano una potente esplosione in un'area molto limitata, quantificata in circa dieci metri. L'onda d'urto è talmente potente da tagliare i corpi che si trovano vicino al luogo dell'esplosione. I sopravvissuti hanno grande probabilità di contrarre il cancro. La morte sopraggiunge rapidamente anche per quei pazienti che, nell'arco di un giorno o due, avevano registrato miglioramenti.

Nessuna fonte israeliana ha confermato l'utilizzo del DIME. Il Comitato Internazionale della Croce Rossa, che controlla le armi usate nei conflitti, ha detto che, nonostante si stiano raccogliendo informazioni, non è possibile stabilire quale arma sia stata usata.

Note[modifica]

  1. Gaza/ Israele accusa Hamas di aver lanciato una bomba al fosforo

Fonti[modifica]

Wikipedia

Wikipedia in lingua inglese ha una voce su Dense Inert Metal Explosive.

Wikivoyage

Wikivoyage ha un articolo su Medio Oriente.