Milan: Allegri esonerato dopo il k.o. col Sassuolo

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 13 gennaio 2014

Il Milan ha esonerato Massimiliano Allegri dopo la clamorosa sconfitta per 4-3 nella trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo. Anche lo staff di Allegri è stato sollevato dalla guida della squadra. Sul sito della squadra milanese si legge inoltre: «L'AC Milan desidera ringraziare il Signor Allegri e il suo staff per l'opera svolta e augura loro i migliori successi professionali». La squadra è provvisoriamente affidata a Mauro Tassotti, che la guiderà anche nel match di Coppa Italia di mercoledì contro lo Spezia.

Dopo l'esonero di Allegri, sono due i candidati papabili per la successione della guida tecnica: Pippo Inzaghi, attuale allenatore della primavera del Milan, e Clarence Seedorf. Al momento il secondo sembra favorito, sia per le notizie arrivate dal Brasile subito dopo l'esonero di Allegri – che lo vedrebbero disponibile da subito (è possibile che arrivi in Italia già giovedì) – sia per la stima mostrata di frequente dal presidente della squadra rossonera Silvio Berlusconi.

Anche il presidente del Livorno Aldo Spinelli ha sollevato dalla guida della squadra Davide Nicola, a causa dei risultati negativi e dello scarso rendimento della squadra nelle ultime giornate di campionato, che hanno portato l'undici toscano all'ultimo posto in classifica. L'incarico sarà molto probabilmente affidato ad Attilio Perotti, già una volta allenatore del Livorno in serie B nella stagione 2011-2012.

Fonti[modifica]