Milano: furto in casa Galliani

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 11 giugno 2007

Ieri notte alcuni ladri sono entrati nell'appartamento milanese in via Bigli di Adriano Galliani, amministratore delegato e vicepresidente del Milan, e hanno portato via una cassaforte estraendola dalla parete. Solamente alle 8.30 di questa mattina la governate ha notato i segni dell'intrusione.

Secondo gli investigatori i rapinatori, probabilmente acrobati provenienti dai paesi dell'Est Europa, si sono introdotti nel cortile interno dell'abitazione e sono entrati in casa, in quel momento vuota, passando da una finestra posta al secondo piano e hanno lasciato il palazzo passando dall'ingresso.

Il vicepresidente del club rossonero ha esposto denuncia sebbene non ricordasse il contenuto della cassaforte rubata, poiché non veniva aperta da tempo, che probabilmente ospitava gioielli e altri oggetti preziosi il cui valore complessivo si aggira attorno ad decine di migliaia di euro.

La scientifica ha già trovato impronte digitali nell'abitazione di Galliani a cui si aggiungono le riprese di telecamere di sorveglianza montate nell'edificio e nei dintorni.

Fonti[modifica]