Monviso Vertical Race 2007

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 4 giugno 2007

Il Bricherasiese Paolo Bert, portacolori del Team Pod. Valle Infernotto, si è aggiudicato la prima edizione del Monviso Vertical Race, andando a concludere la sua prova con il crono di 39 minuti e 15 secondi.

Il tracciato di gara, lungo 4,175 chilometri con partenza dalla seggiovia di Crissolo fino al raggiungimento, dopo 1000 metri di dislivello positivo interamente su sentiero e prati, del Monte Granè località Ghincia Pastur, prevedeva 6 “Muri” il primo dei quali situato in località “Culubrira” dopo 700 mt. dalla partenza: una rampa di 200 mt. con dislivello del 40%.

Bert, specialista delle corse in altura e già medaglia di bronzo nel Campionato italiano di skyrunning 2004, ha, come previsto, dominato la prova. Alle sue spalle, staccati rispettivamente di 1.02" e 1.14", il secondo e il terzo, il Bergamasco Davide Milesi, atleta rappresentante del G. S. Forestale, e Maurizio Gemetto, classe 1974, esperto podista dell’Atletica Saluzzo che vanta un notevole palmares: fra i suoi successi principali i Campionati Italiani e il Mondiale Junior di corsa in montagna del 1992.

Quarto e quinto sono giunti Daniele Fornoni (Giò 22 Rivera) in 41.11”, alla vigilia dato tra i favoriti per la vittoria finale, e Sergio Ravizza, esponente del Baudenasca. Più indietro, fra gli altri, il valdostano Massimo Gerard, (Atl. Zerbion) giunto dalla Vallée per fare suo il prestigioso traguardo, ma alla fine classificatosi soltanto 10º a ben 2.59" dal vincitore.

La corsa, partita alle ore 9,40 locali, ha assistito allo strapotere di Bert che, sin dai primi metri, ha dettato il proprio ritmo seguito come un’ombra dal super favorito Milesi; leggermente attardato Gemetto, a far gara di contenimento. Sull’erta finale (33% di pendenza), dopo una serie di allunghi effettuati in precedenza, Bert ha sferrato l’attacco decisivo riuscendo così a tagliare la linea del traguardo con oltre un minuto di vantaggio sul Forestale. Terza piazza per Gemetto che, nonostante il forcing finale, si è visto sfuggire la seconda posizione per soli 14 secondi.

Alla gara hanno partecipato 129 Atleti (112 uomini e17 donne). In campo femminile la vittoria è andata a Cristina Clerico (ASD Dragonero), che ha preceduto Ornella Bosco (Lib. Forno). Terza Anna Maria Garelli (ASD Dragonero).


Podio maschile[modifica]

# Corridore Squadra Tempo
1 Paolo Bert Pod. Valle Infernotto 39’15"
2 Davide Milesi G.S. Forestale 40’17"
3 Maurizio Gemetto Atletica Saluzzo 40’ 31"


Fonti[modifica]