Muore all'età di 62 anni Robin Gibb, cantante dei Bee Gees

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Londra, martedì 22 maggio 2012

Robin Gibb nel 1973

Robin Gibb, cantante, compositore, fondatore e membro del gruppo musicale Bee Gees, è morto domenica a Londra, nel Regno Unito, a causa di complicazioni legate alle operazioni chirurgiche al fegato cui si era sottoposto per combattere il cancro del colon. Aveva 62 anni.

Robin – nome completo Robin Hugh Gibb – e suo fratello gemello Maurice nacquero il 22 dicembre 1949 nell'Isola di Man, crebbero a Manchester e più tardi si trasferirono a Redcliffe, in Australia. I gemelli Robin e Maurice, con il fratello maggiore Barry, iniziarono ad esibirsi in giovane età nel Regno Unito, fecero poi delle apparizioni nella televisione australiana. Ma quando incisero la loro prima canzone internazionale, New York Mining Disaster 1941 nel 1967, tornarono in patria. I tre fratelli sono noti per le loro armonie vocali miste, ma la voce di Robin può essere meglio udita nella canzone I Started a Joke.

Dopo diversi successi con i Bee Gees, Robin intraprese la carriera solista, incidendo il successo inglese Saved by the Bell. Negli anni 1970, i Bee Gees si riunirono, incidendo diversi brani diventati successi. I brani dei Bee Gees, anche se alcuni interamente composti da Robin, erano accreditati insieme ai fratelli.

I Bee Gees raggiunsero l'apice del successo nella metà degli anni '70, quando il loro manager, Robert Stigwood, propose di registrare la colonna sonora del film La febbre del sabato sera; incisero brani come Stayin' Alive, Night Fever e How Deep Is Your Love, dando il loro contributo alla musica da discoteca.

Nel 2003, Maurice muore per complicazioni dovute a un blocco intestinale. Inizialmente pensarono di continuare a mantenere unito il gruppo per ricordarne la memoria, ma infine decisero di ritirarsi. Nel 2009 decisero nuovamente di unirsi. Per il 100º anniversario del naufragio del Titanic, nel mese di aprile Robin e suo figlio, Robin-John Gibb, scrissero insieme una partitura sinfonica, The Requiem Titanic, registrato dalla Royal Philharmonic Orchestra. Robin non partecipò per una polmonite che complicò il tumore al colon. Più tardi, in aprile, cadde in coma.

Fonti[modifica]

Wikinews
Questo articolo, o parte di esso, deriva da una traduzione di British musician Robin Gibb dies at age 62, pubblicato su Wikinews in inglese.