Napoli: cadavere di neonato ritrovato in un canale

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 21 novembre 2007
Un neonato di pelle bianca e di sesso maschile è stato ritrovato morto in un "lagno", un canale di scolo delle acque, in via Polimeno a Camposano, in provincia di Napoli. Il cadavere si trovava a circa mezzo metro di profondità, deformato e gonfiato dall'acqua. Probabilmente il piccolo è stato lanciato da un ponticello all'interno del canale, e il medico legale ha ipotizzato che la morte sia avvenuta al massimo 24 ore prima del ritrovamento, aggiungendo che il cordone ombelicale è stato tagliato. Per stabilire le cause della morte è stata disposta l'autopsia, che accerterà se il neonato sia stato abbandonato quando era ancora in vita. Il ritrovamento è stato effettuato dopo una telefonata anonima pervenuta al 112, in cui due persone, un uomo e una donna, avvertivano della presenza del corpo nel canale. Sono partite le indagini alla ricerca dei genitori negli ospedali e nelle case di cura della zona.

Fonti[modifica]