Napoli: corsi per cuochi fantasma

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 19 settembre 2008

Dalla trasmissione di Radio Rai 24 “Un abuso al giorno toglie il codice d'intorno”, dell'11 e 12 settembre 2008, è emersa l'esistenza di corsi di cuochi di bordo svoltisi a Napoli, che pur avendo avuto l'approvazione sia del ministero del lavoro che dalla regione Campania, non hanno basi normative.

Da questi corsi, indirizzati ai disoccupati, dovevano uscire cuochi da impiegare sulle navi mercantili. La qual cosa è resa attualmente impossibile da una vecchia normativa che prevede che i cuochi di bordo debbano avere due anni di tirocinio sulle navi prima di ottenere la qualifica di cuoco. Per cui al termine di questi corsi sarà reso impossibile il loro impiego con la suddetta qualifica. Il sindacato dei marittimi SDM, a questo punto, si chiede: come mai, se tutti sapevano di questo intoppo, è stato dato il permesso di iniziare questi corsi?

Dalla trasmissione citata si evince effettivamente che tutti sapevano dell'esistenza di questo ostacolo.

Fonti[modifica]