Nerola blindata per il Coronavirus

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Nerola, giovedì 26 marzo 2020

Nella giornata di ieri la Regione Lazio ha emanato un'ordinanza, valida fino all'8 aprile 2020, di chiusura totale del comune di Nerola, nei pressi della Capitale. Nel dettaglio sono proibiti sia gli ingressi che le uscite dal territorio comunale ed è prevista inoltre la chiusura di tutte le attività ritenute non-necessarie.

La chiusura del piccolo comune si è resa necessaria in seguito agli esami portati avanti nella casa di riposo Santissima Maria Immacolata, nella quale sono stati rilevati in totale 72 casi di COVID-19, di cui 16 dipendenti e 56 pazienti. La regione ha comunque voluto specificare come la misura sia unicamente volta a contenere il numero di contagi.

Chi rimane aperto quindi?

Come recita l'ordinanza: «[sono esclusi] i negozi di generi alimentari, farmacie e parafarmacie, distributori di carburante, servizi di rifornimento di bancomat e postamat, servizi di trasporto connessi alla raccolta e smaltimento dei rifiuti o consegna a domicilio di farmaci.»

Fonti[modifica]

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Nerola.