Operativo il sistema di navigazione satellitare europeo Galileo

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 2 gennaio 2017

Il logo del sistema Galileo

Da un paio di settimane è attivo Galileo, il sistema di navigazione satellitare dell'Agenzia Spaziale Europea. Il sistema attualmente dispone di 18 satelliti che diventeranno 24 nel 2020 e ha richiesto 17 anni di sviluppo.

Il sistema si pone come diretto concorrente dello statunitense Global Positioning System (GPS) e del russo/sovietico Global'naja Navigacionnaja Sputnikovaja Sistema (GLONASS) e si prefigura di avere una precisione maggiore rispetto ai suoi concorrenti: infatti, Galileo avrà una precisione inferiore al metro nella sua versione gratuita e di qualche centimetri nella versione per uso professionale.

Galileo è il primo sistema di posizionamento gestito da un'organizzazione civile e non da una politica o militare. Si suppone che i dispositivi venduti in Europa nei prossimi mesi avranno antenne compatibili con il sistema, mentre i produttori di automobili dovranno adeguarsi entro il 2018.

Fonti[modifica]