Ossezia del Nord: donna kamikaze provoca 10 morti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 7 novembre 2008

Localizzazione dell'Ossezia del Nord in Russia

Ieri, presso il Mercato Centrale della capitale dell'Ossezia del nord, Vladikavkaz, una donna si è fatta esplodere innescando una carica posta nella propria cintura esplosiva.

Nella detonazione causata dalla shakhidka o donna-martire dieci persone hanno perso la vita, mentre sono circa quaranta i feriti.

L'attentato riporta l'attenzione internazionale sulla particolare situazione in cui versano le repubbliche del sud-ovest della Russia, e dell'area calda compresa tra Georgia e Cecenia.

Wikivoyage

Wikivoyage ha un articolo su Russia.

Fonti[modifica]