Pallacanestro Italia: La Mens Sana Siena conquista il suo secondo scudetto

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 17 giugno 2007

Il Montepaschi di Siena compie un percorso netto e vince anche la terza gara di finale (su cinque) del campionato di serie A di basket 2006/07, laureandosi campione d’Italia per la 2ª volta a tre anni dallo scudetto del 2003/04.

La formazione di Siena ha sconfitto per 90-82 i prestigiosi rivali bolognesi della Virtus (VidiVici per esigenze di sponsor), 15 volte campioni d’Italia e 2 volte d’Europa, al termine di una serie che ha visto il Montepaschi perdere un solo incontro in dieci gare di playoff (contro Lottomatica Roma in semifinale, serie vinta 3-1, mentre gli ottavi contro Tisettanta Cantù sono terminati 3-0 esattamente come la serie di finale) e, più in generale, quattro soli incontri su 34 gare di regular season, per uno score complessivo di 39 vittorie e 5 sconfitte.

Davanti a 8.000 spettatori che affollavano il Pala Mens Sana di Siena, la squadra di casa, già forte del 2-0 ottenuto vincendo la prima in casa per 81-71 e soprattutto violando nettamente il PalaMalaguti per 86-65 in gara 2, aveva praticamente preparato la festa-scudetto, anche se Bologna ha fatto di tutto per ritardare le celebrazioni, visto che a 139” dalla fine la gara era ancora in parità. I virtussini, sorprendentemente in finale-scudetto dopo un triennio travagliatissimo di vicissitudini societarie che stavano per portarli alla scomparsa per insolvenza economica, e invece risorti e capaci di raggiungere nella stagione corrente anche la finale di Coppa Italia e la Final Four di Coppa FIBA, hanno condotto per tre quarti di gara, cedendo solo nel finale grazie a una serie di giocate di classe dei senesi che con un parziale di 18-9 hanno ribaltato il risultato e poi, dopo un’ennesima fiammata bolognese, ripreso la testa e condotto il punteggio fino alla vittoria finale.

Nel primo quarto, Bologna è partita velocemente, portandosi subito sul 5-2 e poi producendosi in percentuali altissime al tiro (82% sotto canestro e 60% da 3) che l’hanno portata a chiudere 29-27. Vantaggio incrementato nel movimentato secondo quarto, in cui gli attacchi hanno prevalso sulle difese: 22 punti per Bologna, 13 per Siena, per un parziale che ha visto gli ospiti sul temporaneo 51-40 a metà gara.

Riduceva lo svantaggio nel terzo quarto Siena, dopo avere aggiustato la mira: all’8’, con un tiro da 3 di Forte, ha ristabilito il pareggio a 62, chiudendo un parziale di 22-11 a suo favore, ma Bologna trovava ancora lo spunto per mettere dentro due triple e chiudere a 68 in vantaggio di 4 a tre quarti di gara. Nell’ultima frazione, un tiro da 3 di McIntyre accorciava a 1 lo svantaggio e, con due liberi del lituano Kaukenas, Siena si portava avanti di un punto a quota 71. Ma Bologna non si perdeva d’animo e con ulteriori due tiri da fuori marcava i sei punti che la portavano a condurre di nuovo, 76-75. Nuovo parziale senese di 7-1 per un 82-77 che sembrava aver definitivamente volto le sorti dell’incontro a favore della squadra di casa, ma con un tiro sotto canestro e uno da tre di Crosariol Bologna ha ristabilito la parità quando il cronometro segnava a quel punto -2’19”. Sono stati tuttavia gli ultimi punti delle “V nere”: otto punti a zero per Siena in quell’ultima frazione di gioco l’hanno portata sul definitivo 90-82, che è valso la terza vittoria della serie e la fine della lotta-scudetto.

Tabellino[modifica]

Siena, Palasport “Mens Sana”, 17 giugno 2007

MONTEPASCHI SIENA - VIDIVICI BOLOGNA 90-82 (27-29; 40-51; 64-68)

MONTEPASCHI: Forte 21 (7/15, 1/3), McIntyre 22 (1/5, 4/6), Eze 8 (2/2), Sato 14 (3/4, 1/3), Stonerook 5 (2/2, 0/1); Baxter 2 (1/1), Carraretto (0/1 da 3), Kaukenas 18 (4/9, 1/2).
Non entrati: Boisa, D’Ercole, Rombaldoni, Lechtaler.
Allenatore: Simone Pianigiani.

VIDIVICI: Ilievski 11 (1/3, 3/6), Best 8 (3/6, 0/3), Blizzard 7 (2/3, 1/2), Crosariol 21 (9/10), Giovannoni 13 (2/4, 3/4); Drejer 4 (2/4, 0/1), Gugliotta 5 (2/2, 0/1), Vukcevic 10 (2/4, 2/4), Di Bella 3 (1/6), Petrovic, Grant (0/2).
Non entrato: Malagoli.
Allenatore: Zare Markovski.

ARBITRI: Tola, Paternicò, Mattioli.

TIRI LIBERI: Montepaschi 29/34, Vidivici 7/15.

RIMBALZI: Montepaschi 28, Vidivici 36.

USCITI PER 5 FALLI: Ilievski, Best.

Fonti[modifica]