Pallanuoto: Pro Recco campione d'Italia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 28 maggio 2008


La Pro Recco si è proclamata campione d'Italia per la 22a volta nella sua storia, sconfiggendo in gara3 della finale scudetto del massimo campionato italiano di pallanuoto la squadra della Brixia Leonessa Brescia, che dal canto suo aveva conquistato la finale scudetto per la seconda volta in tutta la sua storia.
Dopo aver sconfitto i lombardi in gara1 in casa per 9-4 e aver espugnato Brescia ai supplementari con il punteggio di 10-9, la Pro Recco aveva ben tre match-point a sua disposizione per chiudere il discorso e lo ha fatto fin da subito avendo la meglio sulla squadra allenata da Bovo per 10-5. La serie si è così chiusa sul 3-0 e Brescia deve così accontentarsi del secondo posto, tutto sommato un ottimo risultato vista la caratura dell'avversario che ha così vinto per il terzo anno consecutivo lo scudetto e aver bissato i successi in Eurolega e Coppa Italia ottenuti l'anno prima, riconquistando così il grande slam dell'anno precedente.

Qualificate alle coppe europee[modifica]

Tabellino[modifica]

Fra parentesi le reti segnate dal giocatore

PRO RECCO-BRESCIA: 10-5 (3-1, 2-2, 2-1, 3-1)

  • Pro Recco: Tempesti; Giorgetti; Madaras (3); Mangiante; Kasas (1); Vujasinovic; Felugo (1); Angelini; Benedek (1); A. Calcaterra; Udovicic (3); Deserti (1); G. Fiorentini
  • Brescia: Ferrari; Magalotti (1); Saviano; Van der Meer; Molina (2); R. Calcaterra; Herceg; Foresti; Binchi (2); Fresia; Hinic; Rath; Cenci

Fonti[modifica]