Pechino rifiuta i concerti di Justin Bieber

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 26 luglio 2017

File:Justin Bieber Purpose World Tour (Bogotá, Colombia - 2017) (cropped).jpg
Il cantante durante un concerto il 12 aprile in Colombia

La divisione cultura della municipalità di Pechino ha annunciato venerdì scorso, rispondendo alle domande poste in merito, che Justin Bieber non è ammissibile in Cina. Alla base del rifiuto da parte delle autorità di Pechino c'è il cattivo comportamento tenuto in passato da Bieber, considerato per questo un "cattivo esempio per i giovani". Chiaro il riferimento ai fatti del gennaio 2014, con l'intervento della polizia statunitense nella sua casa in California a causa di atti di vandalismo, e, pochi giorni dopo, l'arresto a Miami per guida in stato di ebbrezza.

La decisione della municipalità pechinese comporta, quindi, l'impossibilità per il cantante di ottenere il visto di ingresso e, di conseguenza, di potersi esibire su tutto il territorio nazionale cinese.

Fonti[modifica]