Piemonte, 7 giorni a Cota per indire nuove elezioni

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

6 marzo 2014

Oggi il Tar del tribunale della regione Piemonte ha dato una settimana al Presidente della regione Piemonte Roberto Cota per indire delle nuove elezioni, se ciò non verrà fatto, il caso verrà subito presentato al prefetto di Torino Paolo Basilone, queste sono le conclusione del Tar, che ha accolto così in favore l'intervento del consigliere dell' M5S Davide Bono che chiedeva l'annullamento delle elezioni regionali 2010 e dell'immediato ritorno alle urne.

Le nuove possibili elezioni si terranno il 25 maggio, in parallelo con quelle Europee. Ricordiamo che il Presidente del Piemonte era stato indagato a seguito di presunti rimborsi non dovuti per spese personali.

Roberto Cota ad una manifestazione della Lega Nord nel 2013, alla sua sinistra Mario Borghezio


Fonti[modifica]