Polonia, elezioni presidenziali: Jarosław Kaczyński sulle orme del fratello

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 19 giugno 2010
La Polonia sceglie il successore di Lech Kaczynski, morto nella tragedia aerea di Smolensk in aprile. Due i maggiori contendenti: il liberale Bronislaw Komorowski ed il conservatore Jaroslaw Kaczynski. Il primo è dato dai sondaggi come grande favorito, il secondo è in forte recupero. In primavera Komorowski era pronosticato come sicuro vincente al primo turno. Adesso sarà probabilmente necessario il ballottaggio, il 4 luglio prossimo. Komorowski ha come programma di aiutare il governo Tusk nella sua opera di modernizzazione del Paese, il conservatore Jaroslaw Kaczynski vuole continuare la politica del fratello Lech, ossia riforme più lente e ben ponderate. La campagna elettorale è stata sotto tono per il lutto seguito alla scomparsa di un nutrito numero di dirigenti del Paese in aprile. 30 milioni i votanti, 10 i candidati in lizza.

Articoli correlati[modifica]

Fonti[modifica]