Porto Rico: aumentano le pensioni statali

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 25 aprile 2007

LocationPuertoRico.png

Il governatore portoricano Aníbal Acevedo Vilá ha firmato ieri una legge che prevede un duplice aumento delle pensioni statali. Il primo aumento del 3% avverrà nel mese di luglio di quest'anno e il secondo aumento, di tre ulteriori punti percentuali, è previsto entro luglio del 2008. La legge, che faceva già parte della legislatura dello scorso anno, stabilisce inoltre una quota minima mensile di 400 dollari americani.

«Considerando la situazione attuale non è stato facile», ha affermato Acevedo Vilá, la cui decisione è stata ben accolta da José Aquino, presidente dell'Associazione dei Pensionati Statali, il quale si è dimostrato compiaciuto della scelta fatta ma ha osservato che comunque era una legge governativa già pianificata che aspettava solo di essere messa in atto.

Il governatore Acevedo Vilá ha infine spiegato che nei prossimi mesi il Sistema de Retiro, l'ente che si occupa delle pensioni, emetterà 10.000 milioni di dollari in buoni del tesoro che elimineranno l'attuale deficit di 9.900 milioni e permetteranno dunque gli aumenti previsti.

Fonti[modifica]